Liberatoria Bike Park


    dichiara:

    1. 1. di essere a conoscenza dei rischi prevedibili e tipici inerenti la pratica della mountain bike e di aver ricevuto, letto, compreso ed accettato integralmente il Regolamento del Bike Park;
    2. 2. di aver scelto di utilizzare/far utilizzare (in caso di minore) l’impianto per propria libera iniziativa e sotto la propria responsabilità, anche dopo averlo visionato e valutato i rischi in relazione ai mezzi, capacità ed esperienza del partecipante;
    3. 3. di aver compreso ed accettato che, nonostante l’impegno del gestore nel garantire ai partecipanti la massima sicurezza ragionevolmente possibile, esistono dei rischi che non potranno essere eliminati e che anzi fanno parte integrante dell’attività che si intende svolgere;
    4. 4. di accettare ed assumere consapevolmente detti rischi e di possedere l’idoneità fisica e psichica necessaria per l’utilizzare l’impianto; che, in caso di partecipazione di soggetto minorenne, lo stesso possiede l’idoneità fisica e psichica necessaria per l’utilizzare l’impianto;
    5. 5. di possedere sana e robusta costituzione e di non essere sotto l’effetto di alcool o stupefacenti o farmaci particolari o malattie o terapie oltre condizioni di salute che possano in qualsiasi modo compromettere la sicurezza propria e di terzi; che, in caso di partecipazione di soggetto minorenne, lo stesso possiede sana e robusta costituzione e non è sotto l’effetto di alcool o stupefacenti o farmaci particolari o malattie o terapie oltre condizioni di salute che possano in qualsiasi modo compromettere la sicurezza propria e di terzi;
    6. 6. di aver effettuato i necessari preventivi controlli sul corretto funzionamento della bicicletta o altro mezzo utilizzato;
    7. 7. di voler osservare tutte le disposizioni e raccomandazioni descritte nel sopra citato Regolamento, oltre alle norme specifiche della pratica della mountain bike e quelle generali e particolari applicabili per legge e/o imposte dalle autorità proposte;
    8. 8. di assumere in proprio ogni responsabilità per eventuali danni diretti e/o indiretti provocati durante l’attività a persone terze, cose oltre alle strutture stesse;
    9. 9. di manlevare il gestore, i suoi soci, amministratori, dipendenti, collaboratori, fornitori da ogni responsabilità diretta e/o indiretta per eventuali danni, anche causati da terzi, alla mia persona e/o cose, e/o persone sotto la mia custodia, derivanti dall’utilizzo dell’impianto.

    Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. si accettano espressamente:
    I punti 8 e 9 del presente documento;
    I punti 3, 5 e 8 del Regolamento.